domenica 12 luglio 2015

DOVE VA L'EUROPA?

Carlo Biancheri
 
 
Le negoziazioni sulla crisi greca, tuttora in corso a Bruxelles, han portato ad uno snodo che 'a nostro debol parere' i giornali spiegano male.
Vediamo molta enfasi sulle posizioni di Stati membri che sono ora satelliti della Germania (per liberalizzare lo erano del Regno Unito ...), la stessa che ha disegnato l'Unione a sua convenienza, soprattutto per l'insipienza nostra (eravamo troppo impegnati nelle cene eleganti o mandavamo come vice-presidente della Commissione Europea giornalisti della cronaca di Roma!) e di altri del Sud Europa.
In termini di voti, la Finlandia (e non parliamo della Slovacchia ...) conta il due di picche, tenuto conto che le renne sono più degli abitanti e che le industrie sono due o tre ...; tanti anni di prossimità all'Unione Sovietica hanno insegnato a questi signori, che professano un cupo protestantesimo con forti connotazioni massoniche, la simulazione, il doppiogiochismo e una durezza sciocca: hanno studiato la lezione ma non l'hanno capita e per questo sono inflessibili. Cercano dei padroni, essendo un piccolo paese in conflitto con i vicini svedesi; e li hanno trovati negli inglesi per quanto attiene il mercato interno e nei tedeschi per l'Euro. Ancora una volta si è data mano libera alla Germania nelle nomine comunitarie e quindi li troviamo in posti chiave pur avendo un'esperienza limitata come nazione di circa dieci milioni di abitanti ...: un mercatino, insomma ...
La cultura calvinista e la morale protestante, in genere, che dovevano essere superiori a quella cattolica, parodiata financo dall'amato Manzoni: pecco tanto poi mi confesso ... - San Gregorio Magno la pensava forse così quando scriveva di San Benedetto di cui era discepolo: 'non predicò diversamente da come visse'? si manifesta un'impostura da sepolcri imbiancati. Gli ordinatissimi tedeschi, come la storia insegna per il loro comportamento negli anni '43-'45 della seconda guerra mondiale, fanno la figura dei bari, interessati solo al proprio tornaconto, senza visione, senza pietà, senza giustizia. Altro che 'San' Lutero come ebbe a dire Ratzinger in Germania, piuttosto uno scismatico prepotente ed ostinato che ha gettato le basi dell'idolatria del soggetto ...
La cultura illuministica ha i suoi meriti nella pars destruens ma non nella pars construens, avendo una fiducia assoluta nella dea Ragione che sta sopra all'intelletto: non potendo conoscere la realtà, come sostiene il massone Kant, non resta che la facoltà delle regole, la ragione ... Si dà il caso che in questa crisi epocale la ragione, come si vede, sia di poco aiuto, essendo per sua natura convenzionale (!), se non soccorrono i primi principi (intelletto) ed una scala di valori dove al vertice ci sia l'uomo piuttosto che il soggetto o la proprietà, come recita la Costituzione americana ...
'La s'ingegni, la faccia da sé giacché la cosa le par tanto chiara ...' diceva don Ferrante a donna Prassede, un'attivista, simile nel comportamento a tanti politici europei che credono di sapere e poi attivano processi che non controllano ...
La soluzione non è quella di una federazione europea: queste fole le diranno i seguaci di Spinelli; non ci sono le premesse perché non c'è una convergenza culturale su valori comuni; come i padri fondatori insegnano, fin dalla CECA, bisogna essere pragmatici, fare rinunce parziali di sovranità, rispettare le regole, tedeschi ed ugonotti olandesi inclusi ..., e non fare Trattati pasticcio come quello di Lisbona. L'Europa si costruisce con l'accoglienza, il pluralismo e non l'uniformità, secondo i desiderata del più forte o del più astuto. Per realizzare questo non basta volerlo; bisogna trovare le convergenze giuste e qui paghiamo la nostra incapacità: in altri tempi il nostro Rappresentante permanente teneva in pugno il Coreper ..., la Segreteria del Consiglio ... ma adesso abbiamo più che altro la Mogherini ...
Non c'è molto da apprendere dagli astuti tedeschi che predicano bene e razzolano male; si comportano come nella favola del lupo e dell'agnello ..., essendo loro il lupo ... si intende.
 


11 commenti:

  1. Bruno Bel trami14 luglio 2015 09:52

    Mi pare che lei Biancheri abbia il dente piuttosto avvelenato con quelli che siedono al parlamento europeo e i vari funzionari. Suppongo ci siano ragioni personali ... Delusioni elettorali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlo Biancheri14 luglio 2015 09:59

      No, non ho partecipato a competizioni elettorali. Conosco i meccanismi europei e mi dà pena che l'insipienza di molti, in primis gli italiani che hanno deluso spagnoli e portoghesi che facevano parte del club Med, gruppo che non esiste più ..., abbia spianato la strada a chi usa l'UE per fini nazionali ma non è interessat5a a costruire una vera unione. La Merkel viene dalla Germania dell'Est e ha un'altra memoria storica, legata alla sopravvivenza ad ogni costo ... Oggi è stato confermato l'olandese Dijsselbloem, esperto di agricoltura ... come presidente dell'Eurogruppo: il ministro Padoan che lo ha votato crede di aver fatto una scelta che aiuti l'Italia?

      Elimina
  2. Ma no, si vede benissimo da come scrive che lei ha il dente avvelenato con qualcuno e vuole togliersi dei sassolini dalle scarpe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlo Biancheri14 luglio 2015 14:01

      Se lo dice lei ...

      Elimina
  3. Filippo Gravina14 luglio 2015 14:04

    E' un peccato che una persona competente come lei non si sia mai candidato, comunque c'è sempre tempo e le consiglio di farlo.

    RispondiElimina
  4. Mario Federici14 luglio 2015 14:09

    Alla TV continuano a proporci un quadro compassionevole dei greci poverini che non hanno più soldi per comprarsi da mangiare e le medicine e per essere più credibili e convincenti gli fanno anche le interviste, ma intanto è chiaro che se sono anni che prelevano soldi dalle banche da qualche parte li avranno messi (in Svizzera? nel materasso?) e quindi ne avranno e questa è anche la ragione per cui nelle banche non hanno più soldi, perché la gente, non fidandosi, se li è portati via.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlo Biancheri14 luglio 2015 14:11

      Ma ... Sarà vero per alcuni ma le cifre parlano chiaro: drastica diminuzione del reddito pro capite, disoccupazione, prezzi in caduta libera, riduzione del PIL ...

      Elimina
  5. Vincenzo Alberi16 luglio 2015 11:46

    Ma cosa fa Berlusconi? Forza Italia in Europa, a proposito della Grecia, sta con il Ppe e con la Merkel e in Italia sta con Salvini, lepenista anti-euro? Intanto Verdini con i suoi fedelissimi sta già nella maggioranza con il PD...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlo Biancheri16 luglio 2015 11:47

      Berlusconi stà con tutti quelli che fan comodo ai suoi affari e lo ha sempre fatto, in barba ai gonzi che l'han votato...Di conseguenza cambia a seconda delle circostanze...



      Elimina
  6. Perché noi quando ci hanno alzato l'età pensionabile, aumentato l'IVA, imposto tasse sulla casa alle stelle non siamo scesi in piazza a protestare? Perché siamo pecoroni noi o i greci sono prepotenti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlo Biancheri16 luglio 2015 11:49

      La gente in Grecia crede di aver diritto di far debiti e di non ripagarli.Noi eravamo stati governati dall'anfitrione delle cene eleganti che ci ripeteva con i suoi adepti ogni sera nelle tv compiacenti che avevano così ben operato...e infatti ci credevano solo loro perché i mercati avevano portato ad oltre 6 punti percentuali la differenza del tasso d'interesse dei nostri titoli pubblici da quelli tedeschi...Cosa dovevamo reclamare in piazza?Abbaiare alla luna?

      Elimina